L’invasione dei cervelli avariati

Dopo lo scandalo dei formaggi putrefatti rilavorati e immessi nel mercato come prodotti genuini, la Guardia di Finanza ha scoperto l’ennesima frode ai danni del paese. Cervelli in buone condizioni pare siano stati sottoposti a trattamenti atti a indurre processi di decomposizione. Sembra infatti che un rilevante quantitativo di materia grigia, danneggiata a seguito delle lavorazioni operate da questa industria del malaffare, sia stata successivamente ripresentata sotto forma di politici e parlamentari, apparentemente in grado sia d’intendere che di volere. Logicamente rientravano nel mercimonio quelli già devastati e non funzionanti, che anzi consentivano di risparmiare sui costi di trasformazione.

I principali indagati per questa truffa sarebbero un noto imprenditore milanese, che attraverso le proprie aziende operava direttamente nell’adulterazione delle menti, in collaborazione con una non ben identificata organizzazione siciliana, che sembrerebbe avere un ruolo determinante nel processo di deterioramento. Un business multimiliardario ed estremamente ben strutturato, che abbraccia ogni settore dell’economia.

Molti di questi encefali avariati, grazie alla dedizione delle forze dell’ordine, sarebbero stati già rintracciati in entrambe le aule del Parlamento, ma non solo. Diversi sono stati i ritrovamenti fra le grandi firme del giornalismo, proprio nel gotha dell’informazione, fra i dirigenti di alcuni dei più importanti gruppi industriali nostrani e persino all’interno del clero, a tutti i livelli. Non sarebbero esenti da questa immissione di masse cerebrali guaste anche le alte sfere vaticane.

Vi sono ancora molte ombre sull’accaduto e la magistratura dovrà lavorare parecchio prima di fare luce su alcuni degli elementi più oscuri. Il sospetto è che questa rete criminosa stia operando da diversi anni, probabilmente godendo di protezioni eccellenti e usufruendo dell’appoggio di personaggi chiave all’interno delle istituzioni. Il timore degli inquirenti è che lo smercio si sia allargato anche fra la cittadinanza. Ciò spiegherebbe la serie di episodi inquietanti ed apparentemente insensati che hanno caratterizzato gli ultimi quindici anni della Repubblica. Il rischio potrebbe essere quello di assistere ad una escalation di fenomeni angoscianti e contrari a qualsiasi logica.

Se doveste osservare in chi vi circonda la totale incapacità di formulare pensieri coerenti, la refrattarietà ad ogni sorta di abuso e sopruso, la totale assenza di spirito critico, l’attitudine alla sottomissione e la masochistica predilezione per ogni tipo di raggiro, avvisate subito Carabinieri, Polizia e rivolgetevi al Servizio Sanitario Nazionale. Le ultime scoperte dimostrerebbero che l’interazione con quantitativi rilevanti di cervelli contraffatti potrebbero indurre gravi danni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: