Eluana: la giusta posizione del Governo

Ci ho pensato molto e a lungo…spesso irritandomi ed esplodendo in rabbiose sceneggiate furenti…lanciando improperi contro chiunque in questi mesi si fosse opposto a quanto reputavo la cosa più giusta ed umana da fare, ovvero dare seguito alla volontà di Eluana, rispettandola ed agendo in modo da assicurarle una morte dignitosa…ponendo fine ad una condizione di “non vita” indifendibile.

Ho interpretato le mosse ed i proclami del vasto fronte dei contrari, il fronte del no cieco e irremovibile come squallidi protagonismi, strumentalizzazioni becere finalizzate unicamente al compiacimento di una ideologia bigotta che da tempo immemore imperversa per la nazione, soggiogandola il più delle volte al suo ottuso e dispotico volere.

vita

Poi ho avuto un’illuminazione…come San Paolo sulla via per Damasco…ed ho capito…rendendo esecutiva la sentenza della Cassazione si sarebbe aperto un baratro profondissimo e tremendo…ci vedremmo infatti costretti a decidere come procedere nei confronti di quella grande parte di parlamentari, intellettuali, giornalisti ed alla stragrande maggioranza di comuni cittadini che da anni, fors’anche da prima che la vita della protagonista di questa triste avventura si trasformasse in un incubo sordo e silenzioso, manifestano un’attività cerebrale praticamente impercettibile…assai inferiore a quella di Eluana.

Siamo governati, diretti e circondati da individui immobili, insensibili a qualsiasi stimolo, ignari di ciò che accade loro attorno…esseri dalle sembianze umane, apparentemente attivi, capaci di interagire con l’ambiente circostante, che nella realtà dei fatti, osservati da vicino, svelano la loro vera situazione…uno stato vegetativo plausibilmente irreversibile.

Una Risposta to “Eluana: la giusta posizione del Governo”

  1. sofy Says:

    amareggiata e nauseata dalla situazione sono d’accordo con te ma aggiungo che purtroppo in questo caso chi ci governa si è risvegliiato per un attimo dallo stato vegetativo offendendo, umiliando e usando violenza contro Eluana, il padre e tutti noi che vorremmo solo un pò di rispettoso silenzio.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: